Banca delle Visite compie 3 anni

banca-delle-visite-compie-3-anni

Banca delle Visite compie 3 anni

Secondo un rapporto presentato all’Aifa lo scorso Novembre, nel 2018 oltre 13 milioni di italiani non hanno potuto curarsi per indisponibilità economica.  Sulla base di questa evidenza nasce il progetto Banca delle Visite. Con un obiettivo ben preciso: rendere “la salute uguale per tutti”.  Ispirato al concetto del “caffè sospeso”, ognuno può donare un contributo che sarà finalizzato a coloro che necessitano di una visita medica specialistica ma non hanno i mezzi economici o che sono costretti ad aspettare le lunghe attese per le prestazioni gratuite. Grazie a questo progetto, ottenere visite in tempi brevi e con medici specializzati (i Superdottori) non è più una chimera. Il progetto nasce nel 2016 sotto la cura della Fondazione Basis (oggi Fondazione Health Italia): costituita per iniziativa delle Società di Mutuo Soccorso MBA Mutua Basis Assistance, Health Italia S.p.A. e la società cooperativa Coopsalute. In poco tempo il programma decolla e tuttora ha ottenuto importanti risultati sia dal punto di vista delle visite donate (oltre 300 in 15 regioni diverse) che riguardo le partecipazioni collaborative di tantissimi medici professionisti.

Di giorno in giorno aumentano i volontari che si mettono a disposizione per essere parte integrante del progetto come “ambasciatori”. Sul territorio nazionale ci sono 35 sportelli con persone che s’impegnano nell’aiutare a far conoscere “Banca delle visite” e 20 filiali, vere e proprie sedi in cui il volontario funge da Info Point operativo. Il sito internet www.bancadellevisite.it è seguitissimo con più 20.000 utenti ed oltre 40.000 visite totali.

Il concetto concreto è quello di creare una rete di solidarietà concreta mettendo al primo posto il fattore salute. Il progetto arriva dove spesso lo Stato non arriva o comunque si va ad affiancare a ciò che lo Stato concede. “Banca delle Visite rimette in primo piano il diritto alla salute, offrendo le prestazioni mediche e donando quindi una speranza e un sorriso.

Banca delle Visite si fonda su un principio fondamentale: la trasparenza. L’idea è quella di non aver mai paura di metterci la faccia. Per questo i social ed il sito del progetto sono costellati da video degli organizzatori e da testimonianze delle persone che ricevono la visita in regalo. L’aspetto è fondamentale per mostrare ai donatori, davvero, per chi è stata utilizzata la loro donazione. Altrettanto utile è dare forza alle persone in difficoltà, perchè anche per chiedere aiuto ci vuole coraggio.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Puoi utilizzare questi tag e attributi <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr>: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*